Nei giorni scorsi Billie Joe Armstrong, frontman dei Green Day,  ha pubblicato sui social la foto di un certificato che attesta le sue origini italiane.

Le origini italiane di Billie

billie Joe armstrong
Billie Joe Armstrong (http://www.virginradio.it/)

Sui social da qualche giorno si è scatenato il putiferio, dopo che il cantante dei Green Day, storica band punk rock statunitense, ha pubblicato il documento che attesta le sue origini italiane. Dal certificato, infatti, emergeche i trisnonni di Billie, Petro Marsicano e Teresa Nigro, erano della Basilicata, più precisamente della città di Viggiano. Partiti alla volta del nuovo continente, gli avi di Billie Joe Armstrong, erano dei musicisti. Come ha sempre dichiarato lui, parlando del padre Andrew Marsicano Armstrong.

È stato, difatti, il papà che lo ha fatto innamorare della musica, in modo particolare della chitarra elettrica. Tanto che prima della sua scomparsa il padre, lasciò a Billie il regalo più bello: una Fender Stratocaster chiamata Blue, da cui il musicista non si divide mai! Viggiano, oggi è una delle più importanti mete sciistiche, ma da ora, sarà anche meta di pellegrinaggio dei fans dei Green Day. Dopo la scoperta di Billie Joe Armstrong il sindaco del paese lo ha invitato a Viggiano per fargli conoscere il luogo da cui proviene la sua famiglia. Ma dove si trova il paese di origine di Billie Joe Armstrong?

Viggiano e l’icona del Punk

Viggiano è un paese tra i monti della Basilicata, situato ad una altitudine di circa 1000 m. da qualche anno, ormai è stata inserita tra le migliori mete per gli appassionati di sci. Nei pressi di Viggiano si trova la Montagna Grande, il massiccio dell’Appennino Lucano a circa 1.700 metri s.l.m., ben organizzato per gli appassionati di tale sport. Qui si trova una delle aree sciistiche più attrezzate, con tre piste per lo sci alpino (1400 – 1600 m.s.l.m.) e un tracciato per lo sci di fondo ad anello lungo 3 km che si addentra nel bosco di faggi a valle delle piste di sci alpino.

Oltre allo sci Viggiano regala anche diverse mete turistiche, sia culturali che naturali. Difatti, insieme agli imponenti e molto attrezzati impianti sciistici della stazione sciistica Montagna Grande di Viggiano, che si trova a circa 11 km dal paese, tra le montagne dell’Appennino Lucano, c’è molto altro da vedere.

La madonna nera

billie Joe armstrong
Monumento ai portatori della Madonna Nera (http://www.fonderiartisticaruocco.com/)

Per chi invece è più vicino alla cultura e all’arte, può visitare il Santuario della Madonna Nera del Sacro monte di Viggiano. Questo luogo sacro è meta di pellegrinaggi e preghiere. A maggio, in modo particolare è luogo di solenne processione che accompagna la statua della Madonna Nera dalla Chiesa di Viggiano al santuario sul sacro Monte, che si trova a 12 km dal paese ad una altitudine di 1725 metri. Per poi ripetere il sacro rito a settembre quando la statua viene riportata al paese. In onore a chi trasporta ogni anno la statua della Madonna Nera, dal 2016, a Viggiano è stato innalzato un monumento imponente dedicato proprio a loro. Il monumento è stato realizzato da Felice Lovisco.

La natura ed il cibo lucano

billie Joe armstrong
Parco nazionale dell’Appennino Lucano-Val d’Agri-Lagonegrese (http://www.basilicataturistica.it)

Visitare Viggiano vuol dire anche lasciarsi catturare dalla meravigliosa natura donata dallo splendido paesaggio degli Appennini. Viggiano, infatti, sorge all’interno del Parco nazionale dell’Appennino Lucano-Val d’Agri-Lagonegrese. Questo luogo è un punto fermo per gli appassionati di trekking e Nordic Walking. Nel parco si trova anche il Museo tematico del WWF sul Lupo Appenninico. Ovviamente, visitare questi luoghi regala anche magnifici momenti culinari, gustando i piatti tipici della cucina lucana.


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Deborah Farinon
In volo sulle ali della mia fantasia! Così mi descrivo sin da quando sono una bambina, perché così è come mi sento: sono curiosa e adoro farmi stupire continuamente da ciò che mi circonda, amo la natura, le sfide, la creatività. Tutto questo mi ha permesso di diventare la persona che oggi sono e fare il lavoro dei miei sogni: l’educatrice! Non si deve mai aver paura di mettersi in gioco!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here