Natura

Scopriamo le faggete vetuste italiane Patrimonio dell’Unesco, grande ricchezza naturale della nostra terra

La bella stagione porta gli amanti delle camminate e delle escursioni ad esplorare parchi, boschi e percorsi per godersi una giornata all’aria aperta in mezzo alla natura. Proprio in Italia si trovano faggete vetuste dichiarate patrimonio dell’Unesco, che vale la pena ammirare.

Insieme a quelle di altri paesi europei anche quelle italiane sono rientrate nella lista dell’Unesco, le faggete antiche sono davvero tante nel nostro bel Paese e lo arricchiscono per la biodiversità animale e vegetale.

Foresta vetusta (blogspot.com)

Le faggete hanno iniziato a diffondersi in tutta Europa alla fine dell’ultima Era Glaciale, ad oggi sono state valorizzate dall’Unesco a cominciare con i boschi della Slovacchia, Ucraina e Germania. Poi, nel luglio 2017, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO) ha inserito anche le faggete di Italia, Spagna, Albania, Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Romania e Slovenia

La tutela Unesco riuscirà a proteggere questi luoghi meravigliosi, alcuni già preservati dai parchi nazionali. Scopriamo quali sono le faggete vetuste italiane che rientrano nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco.

Le faggete del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise (a Villavallelonga-Valle Cervara, Lecce nei Marsi-Moricento, Pescasseroli-Coppo del Principe e Coppo del Morto, Opi-Val Fondillo); quella di Sasso Fratino (Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi), la Foresta Umbra (Parco Nazionale del Gargano), di Cozzo Ferriero (Parco Nazionale del Pollino), del Monte Cimino (Soriano nel Cimino) e di Monte Raschio (Parco Naturale Regionale di Bracciano-Martignano).

Si tratta di foreste secolari molto importanti dal punto di vista naturalistico grazie alla loro biodiversità. In Italia ci sono faggi che hanno quasi 600 anni, tra i più vecchi d’Europa, sono quelli più a sud di tutto il Vecchio Continente, e sono anche tra i più alti, visto che arrivano fino a 50 metri.

Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente! Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE

La tua opinione per noi è molto importante.
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici


Potrebbe interessarti anche:
Condividi

Ultimi articoli

Studenti all’estero e visti: la situazione attuale e gli scenari futuri

Studenti all'estero e visti: la situazione attuale e gli scenari futuri in Olanda, Australia, Canada…

3 Gennaio 2024

Parcheggio a lunga sosta: vantaggi e servizi offerti

Viaggiare è una delle attività più belle e gratificanti che possiamo fare. Che si tratti…

30 Novembre 2023

6 luoghi imperdibili da visitare a Barcellona

Barcellona, la capitale catalana della Spagna, è una città che incanta i visitatori con la…

10 Novembre 2023

Guida Completa per Soddisfare Ospiti Vegan, Sensibili al Glutine e Muslim Friendly

Sei pronto a trasformare il tuo ristorante o struttura di accoglienza in un luogo dove…

29 Settembre 2023

Campeggio a Pisa: un nuovo modo per scoprire la città e i suoi dintorni

L'estate è arrivata e, con essa, le tanto sospirate ferie. Che si tratti di pianificare…

8 Agosto 2023

Assicurazione viaggio: perché farla?

La facciamo l'assicurazione viaggio online? A tutti sarà capitato di porsi questa domanda. Che si…

8 Agosto 2023