Weekend

Gola di Gorropu, il canyon più spettacolare d’Europa

Oltre ad essere il canyon più spettacolare d’Europa, è anche uno dei più profondi. Gorropu, posizionato al centro della Sardegna, è una profonda voragine che rappresenta uno spettacolare monumento di grande pregio naturalistico.

Gola di Gorropu, il canyon più spettacolare d’Europa

Nel precedente articolo in cui si parlava delle più belle piscine naturali in Sardegna, abbiamo citato il Rio Flumineddu ed i salti che si possono incontrare lungo il suo tragitto. Ce n’è uno in particolare che raggiunge i 9 metri di altezza e forma il più grande canyon d’Europa: la gola di Gorropu.

Gorropu è una gola di origine erosiva che si trova nel Supramonte, tra i territori di Orgosolo e di Urzulei. Nel tempo, la forza del rio Flumineddu che scorre sul fondo ad una profondità di 500 metri ha modellato la gola, la cui larghezza varia da poche decine a quattro metri.

Come raggiungere la Gola di Gorropu

Per arrivare alla gola dovrete raggiungere il Campo Base Gorropu, punto di partenza per l’escursione. Dopo un po’ di cammino vi troverete al passo di Genna Sìlana da cui potrete ammirare uno dei più bei panorami del cammino.

Passeggerete lungo foreste di leccio, ginepri e tassi millenari ed incontrerete nuraghi, torri e tombe dei giganti. Incontrerete inoltre alcuni animali che vivono solo qui. Da ammirare la fioritura degli oleandri che seguono il corso del Gorropu.

Il canyon può essere raggiunto percorrendo un percorso escursionistico esperto (12 chilometri da compiere in tre ore circa), il sentiero Sedda ar Baccas – Gorropu B-502, per il quale è necessaria l’adeguata attrezzatura.

E’ inoltre possibile fare un tour in fuoristrada seguendo un percorso panoramico-escursionistico facile, con partenza in fuoristrada con la guida dal Campo Base Gorropu. Ci si immette nel Supramonte di Urzulei per apprezzare i paesaggi calcarei di Campu Oddeu e di Campos Bàrgios. Si raggiunge il sito Sa Sedda de as bacas e da tale sito si percorre un facile trekking di circa 1 km ricco di attrattive.

Il periodo consigliato per l’escursione è quello primaverile ed estivo.

Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente! Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE

La tua opinione per noi è molto importante.
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici


Potrebbe interessarti anche:
Condividi

Ultimi articoli

Carrara Studi Aperti: non solo botteghe ma anche visite guidate e passeggiate in e-bike

La nuova edizione di Carrara Studi Aperti mira alla riscoperta del territorio ai piedi delle…

6 Giugno 2024

Scoprire la Sicilia in barca a vela: quali sono le tappe imperdibili

Se si pensa all’estate, tra le mete italiane in cima alla wishlist c’è la Sicilia:…

19 Aprile 2024

Studenti all’estero e visti: la situazione attuale e gli scenari futuri

Studenti all'estero e visti: la situazione attuale e gli scenari futuri in Olanda, Australia, Canada…

3 Gennaio 2024

Parcheggio a lunga sosta: vantaggi e servizi offerti

Viaggiare è una delle attività più belle e gratificanti che possiamo fare. Che si tratti…

30 Novembre 2023

6 luoghi imperdibili da visitare a Barcellona

Barcellona, la capitale catalana della Spagna, è una città che incanta i visitatori con la…

10 Novembre 2023

Guida Completa per Soddisfare Ospiti Vegan, Sensibili al Glutine e Muslim Friendly

Sei pronto a trasformare il tuo ristorante o struttura di accoglienza in un luogo dove…

29 Settembre 2023