Pianificare un viaggio a Capo Nord in Moto, itinerario e consigli su cosa portare

viaggio a capo nord in moto
Norvegia (Cyrill Hänni unsplash.com)

Capo Nord in moto è uno dei punti più estremi e settentrionali della Penisola Scandinava e della Norvegia. E’ una falesia che si trova sulla punta nord della penisola di Magerøya, nella regione di Nord-Norge.

Il suo nome si deve all’esploratore inglese Richard Chancellor che così lo battezzò nel 1553, quando vi approdò durante la spedizione per la ricerca del passaggio a nord-est.

Meta di moltissimi turisti che, ogni anno, con vari mezzi, desiderano raggiungere questo particolare punto. Scopriamo insieme qualche suggerimento per organizzare il viaggio in moto a Capo Nord nel miglior modo possibile.

  • Quanto tempo occorre per il viaggio in moto a Capo Nord?
  • Viaggio a capo nord itinerario d’esempio
  • Pianificare viaggio in moto, itinerario Capo Nord suggestivo
  • In moto a Capo Nord, ma quale moto è adatta?
  • Organizzare un viaggio in moto a Capo Nord, cosa portare con sé?
viaggio a capo nord in moto
Norvegia (Cyrill Hänni unsplash.com)

Viaggio a Capo Nord in moto

Sono in molti coloro che dall’Italia si avventurano in gruppo, in coppia o in solitaria a bordo della propria moto, e percorrono oltre dieci mila chilometri per raggiungere questo punto. L’avventura si prospetta intensa ed entusiasmante ma qualche consiglio, per arrivare alla meta tutti interi e ancora pieni di energie, è d’obbligo.

Quanto tempo occorre per il viaggio in moto a Capo Nord?

Per raggiungere Capo Nord in moto dall’Italia, sostando in alcuni dei luoghi più meravigliosi della Scandinavia e dell’Europa in generale, sono necessarie dalle due alle tre settimane. In questo modo il motociclista avrà anche il tempo di fermarsi e di scoprire luoghi stupendi.

Viaggio a capo nord itinerario d’esempio

Un interrail d’esempio potrebbe essere quello che vi conduce in principio ad Hannover, città della Germania e che vi porta poi a spingervi fino a Goteborg. Da raggiungere percorrendo in moto lo spettacolare Ponte di Malmo, che collega la Danimarca alla Svezia.

Ti potrebbero interessare anche:

Pianificare viaggio in moto, itinerario Capo Nord suggestivo

Arrivati a questo punto dirigetevi verso Bergen, antica e meravigliosa capitale della Norvegia. Dopo di essa potrete proseguire per l’Atlantic Road, che percorre la costa norvegese e regala allo spettatore, panorami davvero suggestivi.

Sarà poi la volta della nota Strada delle Aquile e di Oppdal, un centro naturalistico molto rinomato per ciò che offre al turista. Un’idea potrebbe essere quella di dirigersi verso Trondheim, caratterizzata da diversi monumenti in architettura gotica e dopo di essa sarà la volta della Lapponia e del Circolo Polare Artico.

Una tappa interessante potrebbe essere presso il Lago Svartisen. La meta successiva saranno le Isole Lofoten dove si potranno ammirare bianchissime spiagge ed un mare incantevole, nonostante il freddo. Nel giro di un paio di giorni, infine, si riuscirà a raggiungere la meravigliosa meta di Capo Nord, il tetto d’Europa.

In moto a Capo Nord, quale moto è adatta?

Non esiste una moto perfetta per questo tipo di viaggio anche se, è ovvio, le moto super sportive potrebbero rivelarsi inappropriate e più adatte alle piste che a Capo Nord. Per un viaggio di questo tipo serve un mezzo più stabile, come una classica Tour o una Enduro, sta a voi scegliere quella che maggiormente risponde ai vostri gusti ed alle vostre necessità.

Non si tratta di moto leggere, ma, grazie alla possibilità che offrono di portare con sé dei piccoli bagagli, saranno appropriate anche per un viaggio a due. Dei modelli d’esempio possono essere la Moto Guzzi California 1400 Touring, la Ducati Multistrada 1200 S o la Honda Goldwing GL 1800 per intenderci.

Organizzare un viaggio in moto a Capo Nord, cosa portare con sé?

Essendo un viaggio on the road è d’obbligo viaggiare il più leggeri possibile, portando con sé solo lo stretto indispensabile. Fate una lista accurata di tutto ciò che vi può servire e se viaggiate in gruppo cercate di distribuirvi equamente i carichi, in modo da esservi di supporto anche in questo.

Informatevi preventivamente anche su dove alloggerete, in modo da sapere se alcune attrezzature o altri oggetti possono essere tranquillamente lasciati a casa. Ovviamente non trascurate nulla che possa servire alla moto o a voi durante il vostro viaggio.

Preferite indumenti in tessuti tecnici e all’avanguardia, che occupano meno spazio, tengono caldo e spesso possono essere lavati rapidamente e senza particolari accorgimenti.

Una volta che tutto è pronto, preparate anche una macchina fotografica. Sarà bello immortalare alcuni dei momenti più speciali della vostra fantastica vacanza nelle terre del Nord Europa.

Ti potrebbero interessare anche:


Piaciuto l'articolo?

Clicca sulle stelle ed esprimi la tua idea

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here